Firmato il protocollo di intesa con L’assessorato regionale ai Beni Culturali

PALERMO –  “Era un atto che attendevamo da tempo e che onoreremo con il massimo impegno” così il presidente diUNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) Sicilia, Nino La Spina,  a margine  del protocollo d’intesa siglato con l’assessorato Regionale ai Beni Culturali e finalizzato a migliorare  la fruizione di siti e parchi siciliani mediante l’ausilio di volontari.  L’intesa  è stata formalizzata stamani,  nella sede di via Delle Croci, dall’assessore al ramo Mariarita Sgarlata, e dal presidente di Unpli Sicilia.

“La Sicilia – afferma La Spina – ha un patrimonio archeologico e culturale che non sempre è stato adeguatamente valorizzato,  talvolta anche per carenze di personale. Ringrazio l’assessore Sgarlata e il suo staff per  aver coinvolto le associazioni presenti sul territorio: è una scelta che  consente di  superare le lacune del sistema attuale,  consentendo l’adeguata valorizzazione di  tutti  i tesori della nostra terra”.

“Le nostre 250 associazioni e i 20mila volontari  – conclude il massimo responsabile di Unpli Sicilia – sono pronti ad a prestare immediatamente la propria opera per la promozione e la tutela dei beni culturali siciliani, che possono e devono diventare il petrolio bianco della nostra isola”.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento